Italia RECORD di detenuti per Droga in Europa

All’Italia va il record di detenuti per droga fra i 47 Paesi membri del Consiglio d’Europa: nel 2015 nel nostro Paese erano addirittura un terzo del totale dei condannati in via definitiva al carcere, la quota più alta.

Dall’analisi emerge che nel continente europeo nel 2015 quasi un quinto di tutti i detenuti scontava una pena per reati connessi alla droga.

Questa categoria di carcerati è in percentuale la più elevata e il suo peso in rapporto alle persone condannate per altri reati non ha fatto altro che crescere negli ultimi 10 anni, come si legge nel rapporto. Tra tutti i paesi analizzati, l’Italia si colloca al primo posto con il 31,1% del totale.

Mentro il paese affonda e non rimane nulla da fare a parte emigrare, lo Stato ha a cuore il futuro dei giovani: il posto in galera per un spinello, due piante è garantito.

Lo stesso posto in galera invece non è garantito per i ladri, i corrotti che continuano a governare e a divorare ogni risorsa.

Nel 2011 Caparezza raccontava la situazione con una canzone e video, Legalize the Premier e non è cambiato niente.

Commenta